Una crema corpo che si fa sentire: Gabrielle Chanel

Un modo differente di indossare il profumo: la crema corpo Gabrielle di Chanel ti accompagna per tutto il giorno rievocando il fiorito allure della fragranza a cui si ispira.

Durante questo estenuante 2020 ho riscoperto il piacere delle creme corpo profumate, avvolgenti, setose. Quelle capaci di regalare momenti di piacere puro mentre le lasci scivolare sulla pelle e che ti accompagnano con la loro fragranza persistente per tutta la giornata. O meglio ancora di notte, quando libera dai pensieri del giorno mi regalo una doccia rilassante e tutta la beauty routine serale, crema corpo compresa.

E di diritto entra fra le mie preferite questa novità firmata Chanel: la crema corpo Gabrielle. Ulteriore elemento del rituale di profumazione Gabrielle Chanel questa crema corpo dalla consistenza vellutatissima, ti avvolge letteralmente nelle sue note floreali, riportandoti immediatamente all’estate, al sole, al suo calore e alla sua luminosità.

Leggermente madreperlata e arricchita con un principio attivo di rosa e gelsomino con funzione idratante, garantisce la combo pelle idratata e profumata che ti lascia senza fiato.

Ma come dicevo, la caratteristica principale è la persistenza, che poi è la chimera inseguita da qualsiasi fragranza: in questo caso obiettivo raggiunto, il profumo resiste e ti accompagna veramente per tutta la giornata.

La fragranza Gabrielle è solare e voluttuosa, un’armonia fiorita costruita con fiori di gelsomino, l’ylang-ylang, il fiore d’arancio e la tuberosa di Grasse, tutti elementi estremamente femminili e intensamente frizzante.

Ultima nota sulla confezione, dalla forma quadrata e resa impreziosita dal vetro smerigliato e dal coperchi dorato: questa crema ha trovato posto (ben in vista) in salotto!

error: