Il jeans giusto: tendenze e mood per l’inverno

Parlare del jeans come di un capo di tendenza, è un ovvietà. Negli ultimi anni ha sempre trovato spazio sulle passerelle e nelle vetrine, trasformandosi per le occasioni, adattandosi a stagioni e colori, diventando di fatto un passe-partout perfetto per ogni fisico e ogni evenienza. Ma questo inverno in particolare diventa un must-have da indossare da mattina a sera: ecco i modelli e i fit da scegliere in base al proprio fisico.

Fonte Foto Pinterest.it

Impossibile parlare di tendenze per l’autunno inverno 2021/2022 senza partire da uno dei capisaldi della moda: il jeans. Il capo che letteralmente ci traghetta dall’estate all’autunno (vi vedo che avete ricominciato ad indossarlo dopo averlo abbandonato per almeno un paio di mesi!), quest’anno diventa ancora più centrale per i nostri outfit. Quello che da sempre è il pantalone per eccellenza, da indossare in qualunque occasione, diventa il must-have per rendere unico tutti i look. Da capo da giorno, da indossare con un blazer, a indumento da sera, da abbinare ad un accessorio gioiello, il jeans si dimostra democratico (ad ogni forma di fisico il suo fit di jeans) e sopravvive anche ai cambi di gusti e abitudini vissuti nell’ultimo anno e mezzo. Ci sarà un motivo se il jeans continua ad essere alla moda dopo il suo passato da indumento da lavoro? E probabilmente il suo segreto risiede proprio nella sua capacità di essere transgenerazionale e di adattarsi, trasformarsi, re-inventasi per qualunque occasione d’uso.

Ma entriamo più nel dettaglio per scoprire insieme quali sono le tendenze per questo inverno: la parola d’ordine resta sicuramente “praticità“. Il jeans è un capo comodo, e superata (per fortuna!) la mania dell’ultra skinny, quest’anno vedremo un fiorire di modelli ampi, larghi, anzi larghissimi. In passerella e nelle collezioni di stilisti e brand i pantaloni sempre più larghi, a zampa o a palazzo, conservano un allure vintage, strizzando l’occhio alla tendenza Seventies senza però prendere una direzione “hippy“. Il jeans è chic, gli abbinamenti ulta cool.

Jeans larghi, ma con stile

Il modello flare, sofisticato e divertente

Ad aggiungersi alla lista dei fit di tendenza ci sono anche i jeans flare, caratterizzati da una gamba svasata all’altezza della caviglia, perfetti in abbinamento con stivaletti e ankle boots, divertenti se combinati con un paio di ballerine o sandali gioiello.

Flare, per scoprire la caviglia

Mom jeans, il più comodo (e il mio preferito)

Non mancano i modelli mom, con la tipica vita alta e la vestibilità confortevole, più adatti alle alte, ma portabilissimi anche nelle taglie più mignon. Abbinati a ballerine e bomber, fanno subito “parisienne“.

Mom, per outfit comfy

Zampa si, se in versione chic

Tornano, come anticipato in apertura, anche i jeans a zampa, il mood però non è da figlia dei fiori, ma piuttosto urban chic. La vita è alta e la gamba scende fluida lungo la silhouette. Si abbinano a stivaletti con la punta e si indossano con cappotti ultra lunghi.

I jeans a zampa, oltre gli anni '70

I modelli più audaci

E le per le audaci esploratrici delle tendenze più spinte, non mancano proposte caratterizzate da colore, taglio e linea assolutamente lontani dalla classica idea di jeans. Provate le colorazioni in tie-dye, generalmente nelle varianti pastello, o i balloon jeans, caratterizzati da vita alta e aderente e forme che si allargano lungo le gambe per poi stringersi intorno alle caviglie. Senza tralasciare la tela effetto used. C’è davvero un jeans giusto per ogni donna, fidatevi!

Per chi ha voglia di un jeans diverso
error: