Chi ha detto vichy?

Una stampa iconica, un vero e proprio evergreen della moda a qualsiasi età: dal grembiulino al maxi dress, tutto ciò che riporta questo motivo così semplice eppure sempre così fresco, torna di tendenza anche per questa estate.

Probabilmente è l’unica stampa universalmente riconosciuta e accettata indosso ad un bambino e ad un adulto. Allo stesso modo è anche forse l’unica, insieme solo alle righe, ad essere un elemento grafico così semplice ma capace di determinare lo stile di un outfit in base alla sua dimensione e colore.

Ora eleganti e impercettibili micro quadretti su una camicia maschile, ora divertenti e colorati riquadri su un pantalone a caviglia: il vichy è davvero un jolly da giocarsi al meglio.

Essì, perché anche con un motivo così classico come il quadrettino è semplice incappare in errori di stile che trasformano un fresco vestito dal mood campestre nel più insignificante camicione da sfoggiare al massimo sul balcone: tendenza dunque si, ma presa nella giusta dose.

Partiamo dal presupposto che le icone di riferimento di questa stampa vivono letteralmente “su un altro pianeta” e rappresentano le due varianti di questa stampa: una più informale e divertente (vedi Lady D), l’altra più rigorosa ed elegante (vedi BB): quel che è certo è l’effetto bon ton. Che tu decida di indossare una camicia con rouge svolazzanti o una dal taglio maschile, i quadretti ti daranno un’aria sbarazzina, a tratti snob. “Mi ricopro di quadretti ma sono libera da qualsiasi regola“, sembrano voler dire i total look proposti da moltissime collezioni questa estate.

Le varianti in realtà sono davvero infinite: il motivo check in versione micro regala subito un tocco “parigino”, anche nella tendenza manlike: un paio di pantaloni e un blazer cropped in questa fantasia sono perfetti per la stagione.

Altra variante determinante? Il colore, dai più classici rosso e bianco, blu e bianco o nero e bianco, agli abbinamenti più cool nelle sfumature pastello, come il rosa, il celeste e il verdino.

Le più coraggiose potranno optare per un trendissimo mash up di fantasie Vichy, giocando su dimensioni e colori dei quadretti, le più romantiche per un maxidress nelle tonalità del rosa: quello che conta è accaparrarsi almeno un capo o perché no, un accessorio, in questa stampa che fa subito estate e introdurla già da ORA nei nostri outfit!

Gli abbinamenti: c’è da andare sul sicuro, per cui camicia o t-shirt bianca se devi completare un look con gonna o pantaloni vichy, jeans o pantalone in cotone blu se invece i quadretti li hai nella parte superiore.

Se poi ad essere a quadretti è la borsa o la scarpa, il resto del look sia rigorosamente monocromatico e di ispirazione marinara (ovvero bianco, blu, al massimo il rosso).

Lascia un commento

error: