Gli occhiali che vorrai

Fonte Foto | Pinterest.it

Ho sempre avuto una passione sfrenata per gli occhiali da sole, fin da ragazzina, quando ho rischiato di accecarmi utilizzando occhiali di dubbia provenienza con lenti di qualità decisamente scarsa. Ho sempre amato abbinare gli occhiali al resto del look, considerandoli a tutti gli effetti uno degli accessori più importanti per completare un outfit. Al pari di una borsa o di un paio di scarpe, per intenderci.

Gli occhiali possono comunicare tantissime cose, dallo stato d’animo all’appartenenza politica, dallo status sociale ad un messaggio di empowerement femminile. Insomma un mondo che portiamo appoggiato sul nostro naso, che con forme e colori più o meno insoliti o evergreen, lancia messaggi in codice a chi abbiamo di fronte.

Gli occhiali da sole ci servono per ripararci, per proteggere gli occhi, per questo è necessario che abbiano caratteristiche tecnologiche e che garantiscano performance specifiche. Allo stesso modo devono rappresentarci, dire qualcosa di noi. Per questo oggi parliamo delle tendenze per il prossimo inverno per quanto riguarda il meraviglioso mondo dell’eyewear, che siano da sole o da vista poco cambia. Quello che conta è scegliere il paio di occhiali giusto per affrontare l’inverno nel migliore dei modi.

Le forme

Atelier Swarovski Eyewear

Se c’è una cosa in cui i designer di occhiali sono davvero formidabili è proprio nella combinazione di materiali: metalli indistruttibili, preziosi gioielli, dettagli leggerissimi. Tutte caratteristiche indispensabili per un paio di occhiali bello, ma soprattutto portabile. Per l’inverno le forme si espandono e allo stesso tempo si assottigliano, i volumi sono ridisegnati per visi di qualunque forma, sia quelli triangolari e spigolosi, che quelli tondi e morbidi. Una su tutte, la mascherina, modello intramontabile a dire il vero, che nel corso e ricorso della moda ritorna più prepotente che mai.

Diventata ormai iconica, la mascherina si reinventa facendosi ora più squadrata, ora invece tondeggiante. Ma sempre avvolgente. Anche nelle nuance si trasforma, attraverso colori cangianti, sorprendenti pastello e fluo psichedelici.

La mascherina è l’occhiale da sole perfetto per un urban look a metà fra lo sporty e il techno chic. Per le più sicure di sè.

Torna anche l’intramontabile modello aviator, reintepretato con forme più addolcite e colori decisamente insoliti per questo modello. I materiali sono iper leggeri e la lente mai davvero coprente ricorda appunto quel mood vintage tipico di questo modello di occhiali. Abbinatelo ad un blazer in pro stile british e una gonna longuette per sorprendere e divertirvi.

Tondo è bello si sa. Dai 15 agli 80 anni, questa forma di occhiali si sposa con un outfit informale o, di contro, estremamente eccentrico. La poliedricità degli occhiali da sole tondi sta proprio in questo. Per l’inverno le proposte sono rassicuranti, come per questo modello firmato Tod’s Eyewear, o decisamente più originali nella versione in color block firmata Emilio Pucci. Io li trovo adorabili!

L’occhiale tondo è l’accessorio ideale per look basic, magari con un maxi collo che fuoriesce dal cappotto e un beanie morbido sulla testa. Oppure con una cappa check e un paio di stivaletti argentati.

Per chi non rinuncia alla stranezza non mancano le forme eccentriche, dall’ispirazione più romantica come la farfalla, a quella più futurista come i cubi di plexiglass. Non si rinuncia neanche ai dettagli preziosi, come pietre e punti luce o abbinamenti di colori estremamente vivaci. Ma si gioca anche con l’effetto trasparenza, che dona una dimensione al viso. In questo caso scegliete un look total black, il resto lo farà l’occhiale.

I colori

Dalle nuances più autunnali, come il viola e la terracotta ai colori accesi, le tendenze della stagione fredda stupiscono con un’ampia varietà di sfumature. Non mancano le tinte pastello e gli accenni neon. Con il colore la parola chiave sembra essere “osare”. Dal rosa Barbie al verde fluo tutto è concesso. Del resto, se è vero che l’accessorio in contrasto è sempre quel piccolo dettaglio che determina la riuscita di un look, questi occhiali ben si prestano a questo obiettivo!

Sostenibilità fa rima con eleganza

Chiudiamo questa carrellata sugli occhiali per l’inverno mostrando i modelli di 3 brand che hanno optato per una produzione responsabile, senza però di certo venire meno lato estetico. Produrre prodotti sostenibili è ormai una missione per molti designer, che proprio nell’ambito dell’occhialeria sperimentano materiali e combinazioni prima impensabili. Come per esempio Barton Perreira, che realizza occhiali con i materiali più pregiati ma privi di sostanze chimiche tossiche, come gli acetati a base vegetale, realizzati con cellulosa ottenuta da legno e cotone. O come Gant, che produce occhiali in plastica 85% r-PET, per cui ogni occhiale è fatto da un massimo di 5 bottiglie riciclate. O ancora Timberland e i suoi occhiali concepiti con almeno il 35% del materiale plastico a base bio.

Insomma si può scegliere bene e responsabilmente anche con l’occhiale da sole.

Potrebbero interessarti anche...