Rosso Chanel

Chanel presenta due nuove referenze, una make-up e l’altra skincare, entrambe ispirate alla magia del rosso, colore da sempre caro alla Maison perchè simbolo di ribellione e rinascita, femminilità e libertà. E se è vero che il rosso è tutto questo, proviamo quindi a scoprire quali sono le sfumature che Chanel vuole raccontare.

Il 2023 si apre per Chanel all’insegna del rosso: colore manifesto di una femminilità che la stessa Gabrielle contribuì a delineare, partendo proprio dalle labbra. Era il 1924 quando Coco, spinta dalla voglia di regalare alle donne il potere della libertà, di movimento ed espressione, creò il suo primo rossetto.

Il rossetto può essere indossato per mille ragioni, con audacia o con discrezione, ma comunica sempre forte personalità. E da allora fino ad oggi è stato per Chanel uno strumento nelle mani delle donne capace non solo di comunicare ma anche di rappresentare un mood, dei sentimenti, e perchè no, rabbia. “Se siete tristi, se avete un problema d’amore, truccatevi, prendetevi cura di voi, indossate il rossetto e attaccate” diceva Coco Chanel. E ancora oggi questa chiamata alle “armi” è interpretata dalla referenza make-up più rappresentativa della Maison: Rouge Allure Velvet, che si arricchisce di nuove iconiche nuance, varianti della gamma cromatica del rosso, che ora si fa audace, con Rouge Feau, ma anche estremamente delicato, con Abstrait. In un’alternanza affascinante di sfumature, toni e sottotoni, Chanel esplora ogni nota di questo colore e ci regala una collezione capace si seguire tutte le personalità e le emozioni di chi lo indossa.

Ma il rosso è anche quello del fiore della camelia, ingrediente principe della Crema ricca rivitalizzante N°1 DE CHANEL, che nutre la pelle e la protegge dal freddo, stimolando la vitalità delle cellule. Un trattamento antietà arricchito con ceramidi di camelia, che impediscono la disidratazione e aiutano la pelle a rimanere sana e luminosa anche a basse temperature.

Creme Riche, dalla consistenza vellutata e generosa, agisce sulla fase N°1 dell’invecchiamento cutaneo e migliora la vitalità cellulare. E diventa fin dal primo utilizzo un alleato efficace, una coccola indispensabile, un momento di puro benessere per la pelle e per il tuo umore.

Lascia un commento